A Natale, buona cena (senza stress)

Ci siamo, da stasera inizia una ‘maratona culinaria’ che come ogni anno caratterizza il nostro Paese. Tra piatti tipici regionali e tradizioni familiari che non possono mai mancare. E come ogni anno il menu non è privo di ansia. Sì, perché come rivela un’indagine condotta da Censuswide per un servizio di ricette a domicilio il 45% degli italiani ammette di avere una certa ‘ansia da prestazione’ da menu delle feste e il 56% vorrebbe proprio migliorare le proprie capacità in cucina per stupire, e deliziare, parenti e amici.

Dalla ricerca emerge che tra i fattori più impegnativi che stressano gli italiani ci sono le “spese infinite in negozi troppo affollati” per procurarsi tutti gli ingredienti necessari (64%), “i tempi lunghissimi di preparazione delle varie portate” (58%), la preoccupazione di poter creare menù diversi dal solito che possano sorprendere gli ospiti e, allo stesso tempo, metterli tutti d’accordo (53%), gli avanzi che diventano spreco alimentare (34%). Ma una cosa mette tutti d’accordo: la voglia di stare insieme. E allora, comunque vada ogni tavola sarà un successo.

https://newsrnd.com/life/2021-12-10-christmas–56–italians-would-like-to-surprise-guests-at-the-table.SyjmtJ-cY.html