Al mare con il pancione

Il grande caldo non è certo amico della gravidanza, soprattutto negli ultimi mesi. Soprattutto bisogna fare particolare attenzione alla disidratazione e ‘bere acqua per due’. Una guida per una gravidanza in sicurezza anche durante le vacanze e le giornate più calde arriva dal Ministero della Salute. Ecco qualche consiglio utile.

Attenzione alla disidratazione

  • Bevi almeno 2 litri di acqua al giorno e segui le indicazioni del tuo medico curante per evitare il rischio di disidratazione.
  • Limita il consumo di bevande gassate o zuccherate, l’assunzione di tè e caffè. Evita bevande molto fredde e bevande alcoliche.
  • Cura l’alimentazione, fai pasti leggeri, ricchi di acqua (frutta e verdura fresca).
  • Fai attenzione alla corretta preparazione e conservazione dei cibi.

Durante le ondate di calore

  • Migliora il microclima della tua abitazione oscurando le finestre dove batte il sole con tende, persiane, veneziane o altri accorgimenti.
  • Chiudi le finestre durante il giorno (specialmente quando batte il sole), aprendole durante le ore più fresche della giornata. Trascorri le ore più calde nella stanza più fresca della casa.
  • Se possiedi un condizionatore, regola la temperatura tra i 24 e i 26 gradi; evita l’uso contemporaneo di elettrodomestici che producono calore e consumano energia.
  • Se sei accaldata, fai bagni e docce con acqua tiepida, bagna viso e braccia con acqua fresca.
  • Indossa indumenti leggeri.

All’aperto

  • Evita di uscire nelle ore più calde della giornata e di passeggiare lungo strade trafficate, dove i livelli di inquinamento sono più elevati.
  • Proteggi la pelle del viso con creme solari ad alto fattore protettivo.

Se vai al mare

  • Puoi prendere il sole ma con alcune precauzioni; è consigliabile esporsi solo nelle ore meno calde del giorno (la mattina presto o il tardo pomeriggio).
  • Utilizza sempre creme protettive per evitare scottature e la comparsa di macchie scure sulla pelle (più frequenti in gravidanza a causa delle modificazioni ormonali).
  • Fai passeggiate a piedi nudi sul bagnasciuga per favorire la circolazione sanguigna.

https://www.salute.gov.it/portale/caldo/dettaglioOpuscoliCaldo.jsp?lingua=italiano&id=222