Anche le commedie aiutano il benessere

Mai come in questi mesi abbiamo desiderato un minimo di spensieratezza per allontanarci da giorni difficili. E un film ironico e leggero è un’ottima soluzione per passare qualche ora piacevolmente. Speso poco premiate dalla critica queste commedie sono, al contrario, molto apprezzate dal pubblico, che le cerca proprio per le loro qualità di ‘benessere’.

Ora, per la prima volta, questo popolare genere cinematografico è stato esaminato scientificamente. Uno studio del Max Planck Institute for Empirical Aesthetics ha indagato quali di questi film ‘leggeri’ sono considerati dagli spettatori fonte di benessere e soprattutto quali fattori lo hanno determinato.

L’elaborazione dei dati ha confermato che le commedie romantiche, come ‘Love Actually’ e ‘Pretty Woman’,  hanno il più alto potenziale di piacevole coinvolgimento emotivo. 

«Oltre a una vena di umorismo, momenti drammatici e al classico lieto fine, questi film possono essere identificati da schemi e personaggi ricorrenti. La trama spesso racconta di protagonisti alla ricerca del vero amore che devono mettersi alla prova e combattere contro circostanze avverse», spiega Keyvan Sarkhosh, primo autore dello studio pubblicato su Projections. 

http://dx.doi.org/10.3167/proj.2021.150104