Lo stress da tifoso

Un tifo da perderci il cuore. Letteralmente. Sì perché lo stress che si può vivere durante un incontro di calcio per la propria squadra arriva ad essere così alto da diventare potenzialmente pericoloso. Ovviamente non basta essere degli ‘appassionati’ perché a rischio sono quei tifosi che si fanno coinvolgere talmente tanto da far registrato livelli pericolosi di cortisolo, l’ormone della lotta o del volo che è comunemente associato allo stress. A questa conclusione sono giunti i ricercatori dell’Università di Oxford che hanno condotto uno studio, pubblicato sulla rivista Stress and Health, per verificare, scientificamente, il legame tra amore incondizionato per la propria squadra e livelli di cortisolo durante la visione di un incontro.

«I tifosi che hanno un forte senso di appartenenza con la loro squadra sperimentano un alto livello di stress fisiologico mentre vedono la partita, quelli che sono appassionati ma non in modo così viscerale sentono lo stress ma in maniera più contenuta. Il cortisolo è schizzato alle stelle tra i tifosi più accaniti mentre vedevano la partita ed è stato particolarmente alto quando la squadra ha perso. È interessante notare che non c’erano differenze nelle concentrazioni di cortisolo tra uomini e donne. Nonostante i preconcetti secondo cui gli uomini tendono ad essere più legati alle loro squadre di calcio» spiega Martha Newson autrice dello studio.

Lo studio è stato condotto con gli spettatori brasiliani durante i Mondiali del 2014, ospitati in Brasile. La saliva dei tifosi è stata raccolta prima, durante e dopo le partite, inclusa la storica semifinale del Brasile (1 – 7) contro la Germania.

Ci sono molte condizioni di salute legate allo stress estremo di cui i fan del calcio dovrebbero essere consapevoli. Perché se il cortisolo è essenziale per rispondere agli stress quotidiani della vita, troppo cortisolo nel tempo può provocare un sistema immunitario depresso (più tosse e raffreddori e persino allergie), aumento di peso e aumento della pressione sanguigna con un rischio significativo di malattie cardiache.

Fonte: Hardcore football fans experience intense levels of physical stress during matches