Papilloma Virus, possiamo sconfiggerlo

HPV, un virus che possiamo battere. Con la prevenzione e non abbassando la guardia. Un problema che interessa tutti, uomini e donne, visto che quella da Papilloma virus umano (HPV) è l’infezione sessualmente trasmessa più diffusa in entrambi i sessi. Oggi è una buona occasione per parlarne, per conoscere meglio un ‘nemico’ insidioso e spesso nascosto, dato che si celebra la Giornata Mondiale contro l’HPV allo scopo di sensibilizzare la popolazione, soprattutto i più giovani. Ed è anche pensando ai ragazzi che l’International Papillomavirus Society (IPVS) – che promuove la Giornata mondiale – ha dato il via alla campagna social #askabouthpv invitando, quindi, ad informarsi di più. E magari attivando un passaparola per un messaggio di prevenzione e attenzione. L’IPVS, in un sito in lingua inglese, risponde a molti interrogrativi sul papilloma virus, con dei focus dedicati ai più giovani, agli adulti e anche ai genitori per aiutarli ad ‘educare’ i loro figli verso questa problematica (https://www.askabouthpv.org)

L’infezione da HPV è un problema serio, che interessa entrambi i sessi ma che è soprattutto nelle donne che provoca i danni più gravi visto che è alla base del carcinoma della cervice uterina, il primo tumore che la stessa Organizzazione Mondiale della Sanità ha riconosciuto come riconducibile ad un’infezione.

I numeri sono importanti anche in Italia dato che vengono diagnosticati ogni anno circa 3.500 nuovi casi di carcinoma della cervice uterina e oltre 1.500 donne muoiono a causa di questo tumore. A queste cifre già drammatiche si devono aggiungere i quasi 5mila casi di tumori HPV-correlati attribuibili ad infezioni croniche collegate a ceppi oncogeni del Papillomavirus umano.

L’infezione da HPV è, quindi, molto frequente nella popolazione (si stima che fino all’80% delle donne sessualmente attive si infetti nel corso della vita), si trasmette prevalentemente per via sessuale e l’assenza di sintomi ne favorisce la diffusione perché la maggior parte di chi è infetto nemmeno se ne rende conto. In genere il virus viene eliminato dal sistema immunitario prima di sviluppare danni e, quindi, l’infezione è transitoria e asintomatica. Ma nei casi in cui l’infezione persiste, a seconda del tipo di HPV coinvolto, allora possono manifestarsi diversi tipi di lesioni della pelle e delle mucose fino ad arrivare al carcinoma.

Quest’anno la Giornata Mondiale arriva all’indomani della messa a punto da parte dell’ Unione Europea del ‘Piano Europeo per sconfiggere il cancro’ dove la lotta al papilloma virus umano è tra le 7 ‘azioni-chiave’ da mettere in atto in particolare nei confronti dei ragazzi e delle ragazze. L’obiettivo di sconfiggere il papilloma virus umano entro il 2030 è una priorità anche per l’Organizzazione Mondiale della Sanità che proprio in questo senso ha lanciato un piano per eradicare i tumori della cervice uterina in modo da ridurre i nuovi casi del 40% e risparmiare fino a 5 milioni dii morti entro il 2050.

https://www.aogoi.it/media/2080/introduzione.pdf

https://www.epicentro.iss.it/hpv/

http://www.salute.gov.it/portale/malattieInfettive/dettaglioSchedeMalattieInfettive.jsp?lingua=italiano&id=14&area=Malattie%20infettive&menu=indiceAZ&tab=1

https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/lei_lui/ginecologia/2020/11/17/da-oms-piano-per-eradicare-i-tumori-della-cervice-uterina_d6abde53-59e6-4da6-927e-eca83a8569ec.html

https://www.askabouthpv.org/

IT-NON-04060-W-02/2023