Aifa. Tiziano Carradori entra nel Cda dell’Agenzia

Sarà il Dg dell’Ausl Romagna Tiziano Carradori a prendere il posto di Antonio Brambilla (che si era dimesso lo scorso maggio) nel Cda dell’Agenzia del farmaco. Carradori che già è stato tra il 2015 e il 2015 nel Cda dell’Agenzia del farmaco è stato nominato dalle Regioni in quota Emilia Romagna. Oggi l’ufficialità nella Stato-Regioni.

Il curriculum professionale

Dal 1987 all’‘88 è assistente medico di Igiene e Organizzazione dei Servizi Ospedalieri presso l’Unità Sanitaria Locale di Cesena, dal 1988 al ‘95 è vice direttore sanitario del Servizio per l’Assistenza Ospedaliera (sempre all’Usl di Cesena). Dopo quattro mesi come vice direttore Sanitario del Presidio Ospedaliero Maggiore dell’Ausl “Bologna Città”, il dottor Carradori è stato nominato direttore sanitario dell’Ausl di Rimini fino a settembre del 1996, e successivamente direttore sanitario dell’Ausl di “Bologna Città” fino al 31 gennaio 1999.

Quindi, fino a fine settembre dello stesso anno, la prima nomina a direttore generale dell’assessorato alla Sanità e dell’assessorato alle Politiche sociali della Regione Emilia-Romagna. Dal ‘99 al 2004 ha lavorato di nuovo in Romagna, con la nomina a direttore generale dell’Ausl di Rimini e, dal 2004 al 2012, direttore generale dell’Ausl di Ravenna, nonché coordinatore dell’Area Vasta Romagna, che rappresenta l’”embrione” dell’Ausl Romagna. Dal 6 giugno 2012 il secondo incarico alla Direzione generale dell’Assessorato regionale, che ha ricoperto fino al 28 febbraio 2015, quando è stato nominato direttore generale della Azienda Ospedaliero Universitaria di Ferrara. Già membro del Cda di Aifa tra il 2015 e il 2016.

IT-NON-07518-W-07/2024