Ampio overjet fattore di rischio di traumi dentali

È stato condotto uno studio prospettico longitudinale per valutare se i bambini in età scolare con ampi overjet vadano incontro ad un incremento del rischio di traumi dentali (TDI) rispetto a quelli con overjet minimo o normale.

In base a quanto osservato in un campione di 1.413 bambini, la prevalenza dei traumi era maggiore nel sesso maschile, e la massima frequenza si osserva fra gli 8 ed i 12 anni. Il 67,9% di tutti i traumi consisteva in traumi dei tessuti rigidi, mentre il 32,1% consisteva in lussazioni e sublussazioni.

I bambini con un overjet di 6 mm o più presentavano un rischio statisticamente incrementato di andare incontro a traumi. Nel presente studio prospettico, dunque, l’overjet spiccava fra le variabili considerate come più significativo fattore di rischio di TDI.

Un incremento dell’overjet di 6 mm o più ha un impatto importante sul rischio di traumi, il che sosterrebbe la valenza di una correzione ortodontica precoce di un overjet incrementato allo scopo di ridurre la prevalenza dei traumi dentali.

Fonte: Prog Orthod 2020