Cancro gastrico: Gastrectomia Robotica vs Gastrectomia Laparoscopica

Ultimamente le tecniche avanzate minimamente invasive, come gli interventi chirurgici robotici, vengono applicate sempre più frequentemente in tutto il mondo e sono principalmente utilizzate per migliorare gli esiti chirurgici della gastrectomia laparoscopica (LG). Partendo da questo punto, gli esperti hanno voluto condurre una meta-analisi per valutare la fattibilità, la sicurezza e l’efficacia della gastrectomia robotica (RG).


Attraverso determinati database medici sono stati selezionati gli studi che confrontano gli esiti chirurgici tra pazienti LG e RG, inclusi RCT (Randomized Controlled Trial) e non RCT. L’esito primario di questo studio era la sopravvivenza globale, ottenuta valutando il tasso di sopravvivenza a 3 e a 5 anni. Inoltre, sono state valutate anche le complicanze postoperatorie, la mortalità, la durata della degenza ospedaliera e i linfonodi prelevati.


Sono state poi condotte analisi riferite a sottogruppi di pazienti stratificati per tipo intervento, indice di massa corporea, età, profondità di invasione e dimensione del tumore.


Complessivamente 31 articoli hanno soddisfatto i criteri di ricerca: 1 RCT e 30 non-RCT.


L’analisi ha visto l’inclusione di un totale di 12.401 pazienti, di cui il 65,5% sottoposti a LG e il 34,5% sottoposti a RG. Rispetto a LG, RG è stato associato a un minor numero di complicanze postoperatorie, soprattutto per complicanze legate al pancreas, aumento dei linfonodi raccolti, tempo operatorio più lungo, minore perdita di sangue intraoperatoria e spese più elevate. Non è stata invece rilevata alcuna differenza significativa tra RG e LG per quanto riguarda la sopravvivenza globale a 3 o a 5 anni, la degenza postoperatoria, mortalità e il reintervento.


Questo studio, perciò è riuscito a rivelare che le complicanze postoperatorie – in particolare le complicanze legate al pancreas – si sono verificate meno spesso con RG che con LG. Tuttavia, sono necessari ulteriori ricerche per validare i risultati a lungo termine tra le due tecniche chirurgiche, soprattutto per quanto riguarda l’adeguatezza oncologica delle resezioni robotiche del cancro gastrico.


Fonte: Updates in Surgery

IT-NON-05684-W-10/2023