Carie profonda della dentizione primaria: la decisione del dentista

Sono state effettuate in tutto il mondo indagini tramite questionari per investigare pratiche e conoscenze correlate alla gestione delle lesioni cariose profonde (DCL) nella dentizione permanente, ma sussiste una certa carenza di dati relativi alla dentizione primaria.

E’ stata dunque effettuata un’apposita indagine per investigare le pratiche e le conoscenze relative alle DCL nella dentizione primaria, con particolare riguardo per le strategie di rimozione della carie fra gli odontoiatri praticanti sul territorio francese, e paragonando il loro comportamento con quello di membri registrati dell’European Academy of Pediatric Dentistry (EAPD): nel Collège des Enseignants en Odontologie Pédiatrique (CEOP), nella Société Française d’Odontologie Pédiatrique (SFOP) e nell’EAPD il tasso di risposta è stato rispettivamente pari a 74%, 29% e 15%.

Circa la metà dei rispondenti effettuerebbe una completa rimozione della carie in un solo step, mentre il 12% preferirebbe una tecnica in più fasi. Il 68% degli odontoiatri pediatrici praticanti in Francia avrebbe effettuato la rimozione completa della carie in un solo step, mentre l’opzione preferita dagli altri membri EAPD consiste nell’escavazione selettiva.

Appare dunque necessaria un’educazione complementare degli odontoiatri francesi nel campo della gestione della carie in accordo alle attuali raccomandazioni.

Fonte: Int J Paediatr Dent online 2020