Chirurgia robotica nelle malattie epatiche benigne: sicura ed efficace, ma costosa

Una revisione della letteratura pubblicata su Surgical Innovation conclude che la chirurgia robotica può essere un’opzione sicura e fattibile per intervenire sulle malattie epatiche benigne, ma rimane piuttosto costosa.



“Il trattamento chirurgico delle malattie epatiche benigne rimane un campo di conflitto, a causa dell’aumento del rischio e dell’alto tasso di complicanze. Tuttavia, l’introduzione della chirurgia minimamente invasiva ha portato a un aumento del numero di pazienti trattati chirurgicamente, con esiti simili e meno complicanze dell’intervento tradizionale” spiega Konstantinos Tsekouras, della National and Kapodistrian University of Athens, in Grecia, primo autore del lavoro.



I dati attuali supportano l’applicazione della chirurgia laparoscopica e della chirurgia robotica nel trattamento chirurgico delle neoplasie epatiche, ma non ci sono dati sufficienti sull’applicazione della chirurgia robotica nelle malattie benigne. Per questo i ricercatori hanno voluto valutare l’applicazione della chirurgia robotica proprio in interventi per patologie epatiche benigne.


Dopo una ricerca approfondita su Medline, Scopus e Cochrane Library, hanno incluso nella revisione 12 studi con un numero totale di 115 pazienti con malattia epatica benigna.


Rispetto alla chirurgia a cielo aperto, la chirurgia robotica è stata associata a una minore perdita di sangue, una degenza più breve e un minor tasso di complicanze. Per quanto riguarda la chirurgia laparoscopica, gli esiti peri e postoperatori erano simili, ma la chirurgia robotica può superare i limiti tecnici di quella laparoscopica.


Nonostante questo, il costo della chirurgia robotica rimane un problema per una sua ampia applicazione.


“Saranno necessari ulteriori studi per giustificare l’introduzione della chirurgia robotica in interventi di questo tipo e per definire quali pazienti ne beneficeranno maggiormente” concludono gli autori.


Fonte: Surgical Innovation

IT-NON-05159-W-07/2023