Cina: 1716 professionisti sanitari infettati dal coronavirus, sei morti

Il vice ministro della Commissione salute nazionale cinese Zeng Yixin ha dichiarato che il numero del personale sanitario infettato è in aumento.

“Al momento, le mansioni dei professionisti sanitari in prima linea sono estremamente pesanti; le loro circostanze di lavoro sono pesanti e il riposo è limitato, il rischio di infezione è elevato e le pressioni psicologiche sono forti”, ha puntualizzato Yixin.

Più dell’87% del personale sanitario infetto si trova a Hubei, la provincia epicentro del focolaio.

Fonte: Reuters Health News