Cirrosi, epatite, consumo di alcolici e carcinomi epatocellulari

La cirrosi epatica ed i carcinomi epatocellulari sono patologie comuni nelle nazioni in via di sviluppo, ed i secondi sono una grave conseguenza della prima. 

E’ stato studiato un campione di 1.095 pazienti con cirrosi epatica scompensata ricoverati in un singolo ospedale, e su tutti i pazienti i tassi di cirrosi da epatite B e di cirrosi alcolica sono stati rispettivamente del 31,32% e del 30,32%.

L’incidenza dei carcinomi epatocellulari era maggiore nei pazienti con cirrosi da epatite che in quelli con cirrosi alcolica, e la loro incidenza nei pazienti con concomitante infezione da Hbv e consumo di alcolici era maggiore rispetto a quella riscontrata nei pazienti con sola infezione da Hbv.

L’epatite B e gli alcolici dunque rappresentano le principali eziologie della cirrosi epatica; il consumo di alcolici incrementa l’incidenza dei carcinomi epatocellulari nei pazienti con cirrosi correlata all’epatite B, ma non in quelli con cirrosi correlata all’epatite C. 

Fonte: Eur J Gastroenterol Hepatol online 2020

IT-NON-02618-W-07/2022