Covid: Costa, ‘contro povertà sanitaria fondi Recovery occasione’

‘Solo quest’anno oltre 400 mila concittadini non hanno avuto accesso a cure per motivi economici, inaccettabile’  


“Solo quest’anno oltre 400 mila concittadini non hanno potuto avere accesso alle cure per motivi economici. Quello della povertà sanitaria è un tema su cui investire perché non ci possiamo permettere che ciò accada. E credo che quella dei fondi del Recovery sia un’occasione straordinaria”. Lo ha detto Andrea Costa, sottosegretario alla Salute su Rai Radio1, nel corso del programma ‘Che giorno è’.


Per Costa “la politica ha una grande opportunità di investire bene i soldi e di recuperare il rapporto di fiducia con i cittadini. Siamo chiamati ad un grande senso di responsabilità. E credo che ci siano i presupposti, come suggerisce oggi il tema della ‘Giornata della salute’, di costruire un mondo più giusto e più sano. Questo deve essere un punto di riferimento della politica indipendentemente dagli schieramenti politici”. 


Tra le altre priorità a cui destinare i fondi europei Costa ha elencato: “dobbiamo rendere efficiente la nostra rete ospedaliera; abbiamo strutture che devono essere valorizzate; c’è il tema della digitalizzazione; c’è un problema legato alla formazione del nostro personale perché investire in formazione significa garantire una sanità di eccellenza; c’è il tema pubblico-privato, per il quale vanno create le condizioni per un’integrazione. L’obiettivo deve essere quello di garantire una sanità di qualità accessibile ai cittadini”. 


Fonte: Adnkronos Salute

IT-NON-04372-W-04/2023