Covid: Ecdc, ‘rischio alto per Delta a dicembre e gennaio salvo misure urgenti’

“I recenti scenari tracciati dai modelli previsionali dell’Ecdc”, Centro europeo di prevenzione e controllo delle malattie, “indicano che il potenziale carico di malattia da variante Delta di Sars-CoV-2 sarà molto elevato a dicembre e gennaio” nell’Ue e nei Paesi dello Spazio economico europeo (See), “a meno che non vengano applicate ora, con urgenza, misure di sanità pubblica in combinazione con sforzi continui per aumentare la diffusione del vaccino nel totale della popolazione”. E’ il monito lanciato da Andrea Ammon, direttrice dell’Ecdc, illustrando i dati principali contenuti nel nuovo ‘Rapid Risk Assessment’, la valutazione del rischio legato alla situazione di Covid-19 nell’area. 

Fonte: Adnkronos Salute

IT-NON-05986-W-11/2023