Covid: mappa Ecdc, 4 regioni in verde e a Sud 3 in rosso

Alla Valle d’Aosta si aggiungono Piemonte, Lombardia e Molise in fascia di minor rischio


Aumentano le regioni italiane in verde, pur restando in rosso 3 regioni del Sud. E’ il quadro della situazione epidemiologica Covid-19 nel nostro Paese, misurata dall’Ecdc, Centro europeo per il controllo e la prevenzione delle malattie, in base all’incidenza dei casi positivi a 14 giorni ogni 100mila abitanti, combinata con il tasso di positivi sui test effettuati.


Nella mappa aggiornata oggi salgono a 4 le regioni in verde, concentrate in particolare a Nord, tranne una: alla Valle d’Aosta, già presente nella fascia di minor rischio, si aggiungono Piemonte, Lombardia e Molise. Il resto della Penisola ha una predominanza di giallo, mentre a Sud risultano ancora in rosso Basilicata, Calabria, e Sicilia.


Ampliando lo sguardo a livello europeo, spiccano in verde la Danimarca, la Repubblica Ceca tranne qualche piccola parte del Paese in giallo, buona parte dell’Ungheria e la regione delle Asturie in Spagna.


Fonte: Adnkronos Salute

IT-NON-05443-W-09/2023