Diabete autoimmune latente dell’adulto

Un numero crescente di nuovi casi di diabete autoimmune si verifica durante l’età adulta. La maggior parte sono casi di diabete autoimmune latente dell’adulto (LADA), una forma di diabete autoimmune con età media più avanzata all’esordio, tasso più lento di perdita di cellule beta e periodo più lungo di indipendenza dall’insulina dopo l’esordio rispetto al diabete di tipo 1.

Gli studi genetici più recenti indicano che il LADA è una forma diversa di diabete di tipo 1, l’autoimmunità nel LADA può avere infatti caratteristiche diverse rispetto al diabete di tipo 1.

La presentazione clinica eterogenea del LADA è una conseguenza della sua complessa patogenesi. Sfortunatamente, ai pazienti con LADA viene spesso diagnosticato erroneamente il diabete di tipo 2, la forma più frequente di diabete dell’età adulta. Questo comporta non solo uno scarso controllo glicemico prolungato nel tempo ma anche un significativo aumento del rischio di complicanze.

Pertanto, è essenziale una maggiore consapevolezza del LADA poiché una sua corretta e tempestiva diagnosi può portare ad una migliore stratificazione del rischio delle complicanze.

 Fonte: Maturitas 2020

IT-NON-03660-W-01/2023