Diabete gestazionale: più esercizio fisico nel primo trimestre riduce il rischio

Le donne che fanno più esercizio fisico durante il primo trimestre di gravidanza possono ridurre il rischio di sviluppare il diabete gestazionale, secondo un nuovo studio pubblicato su Diabetes Care.


“Sappiamo che l’esercizio è sicuro e benefico per le donne sane in gravidanza. Questi risultati mostrano che l’esercizio è utile per evitare il diabete gestazionale, anche se potrebbe essere necessario fare un po’ di più di quanto attualmente raccomandato per godere di tale beneficio”, afferma l’autrice principale dello studio Samantha Ehrlich, della University of Tennessee, Knoxville, e della Kaiser Permanente Division of Research.


L’analisi infatti ha rilevato che la diminuzione del rischio era associata ad almeno 38 minuti di esercizio di intensità moderata ogni giorno, un tempo leggermente superiore a quanto raccomandato attualmente nelle linee guida, che indicano 30 minuti al giorno cinque giorni alla settimana come il tempo ideale.


I ricercatori hanno analizzato i dati raccolti per il Pregnancy Environment and Lifestyle Study (PETALS), uno studio longitudinale che includeva un questionario sull’attività fisica di 2.246 donne in gravidanza della Kaiser Permanente Northern California. Le donne incluse nello studio presentavano varietà dal punto di vista razziale ed etnico, e mostravano un’ampia gamma di classificazioni di peso precedente alla gravidanza.


Gli esperti hanno valutato i livelli di esercizio fisico segnalati autonomamente dalle donne durante il primo trimestre di gravidanza, e hanno scoperto che fare esercizio per almeno 38 minuti al giorno ha ridotto il rischio di diabete gestazionale di 2,1 casi per 100 donne, e il rischio di valori anomali di glicemia di 4,8 casi per 100 donne. “Poiché è noto che da sei a 10 donne su 100 soffrono di diabete gestazionale, se un semplice aumento dell’attività potesse ridurre l’incidenza di due donne su 100, sarebbe chiaramente un bel vantaggio” prosegue Ehrlich.


Gli autori suggeriscono che potrebbe essere necessario ripensare le linee guida più recenti dell’American College of Obstetricians and Gynecologists, aggiornate nel 2020, e quelle del Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti, aggiornate nel 2018, in modo da migliorare le possibilità delle donne di prevenire il diabete gestazionale con l’esercizio.

Fonte: Diabetes Care Feb 2021

IT-NON-03999-W-02/2023