Diabete nei giovani: sia i casi di tipo 1 che di tipo 2 in aumento

La prevalenza stimata del diabete di tipo 1 e di tipo 2 è aumentata significativamente tra i bambini e gli adolescenti negli Stati Uniti dal 2001 al 2017, secondo i risultati di uno studio pubblicato su JAMA.


“I dati hanno mostrato un aumento maggiore del diabete di tipo 2, ma il diabete di tipo 1 è ancora più comune di quello di tipo 2 nei giovani” afferma Jean Lawrence, del National Institute of Diabetes and Digestive and Kidney Diseases, che ha diretto il gruppo di lavoro. “I nostri risultati sull’aumento della prevalenza del diabete di tipo 1 e di tipo 2 tra i giovani significa che un numero maggiore di bambini e adolescenti avrà il diabete man mano che invecchiano fino all’età adulta, e queste persone dovranno integrare la gestione del diabete nella loro vita quotidiana e saranno a rischio di avere complicazioni legate al diabete” prosegue Lawrence.


I ricercatori hanno studiato 3,35 milioni di individui di età inferiore ai 20 anni per stimare i cambiamenti nella prevalenza del diabete in sei aree geografiche, confrontando dati del 2001, 2009 e 2017, e analizzando la prevalenza complessiva, nonché per etnia, età e sesso.


La prevalenza stimata del diabete di tipo 1 è aumentata da 148 ogni 100.000 giovani nel 2001 a 215 ogni 100.000 giovani nel 2017. I maggiori aumenti assoluti sono stati tra i partecipanti non ispanici neri e bianchi non ispanici. Nel complesso, secondo i ricercatori, la prevalenza stimata del diabete di tipo 1 ha comportato un passaggio da 0,72 a 1,7 casi aggiuntivi per 1.000 giovani neri, ispanici e bianchi.


Per quanto riguarda invece il diabete di tipo 2, la prevalenza è aumentata tra le persone di età compresa tra 10 e 19 anni, da 34 su 100.000 nel 2001 a 67 su 100.000 nel 2017. I giovani neri non ispanici e quelli ispanici hanno registrato i maggiori aumenti assoluti nel diabete di tipo 2. I ricercatori hanno stimato che questo ha significato un caso aggiuntivo di diabete di tipo 2 ogni 1.000 giovani tra i partecipanti di sesso femminile di colore e ispanico di età compresa tra 15 e 19 anni.


“Il diabete di tipo 2 nei giovani è associato all’obesità, all’esposizione al diabete gestazionale e all’obesità durante la gravidanza, alla storia familiare e alla genetica. Gli operatori sanitari possono svolgere un ruolo importante nell’aiutare i bambini, gli adolescenti e le loro famiglie a conoscere l’importanza di avere uno stile di vita sano e di raggiungere e mantenere un peso sano” concludono gli autori.


Fonte: JAMA. 2021

IT-NON-05346-W-09/2023