Dolore pelvico cronico e terapia fisica multimodale di gruppo

Il dolore pelvico cronico nelle donne è un disordine complesso e la terapia fisica è raccomandata come parte di un approccio terapeutico più ampio.

E’ stato condotto uno studio atto a paragonare la terapia fisica multimodale strutturata di gruppo in un contesto ospedaliero con la terapia fisica praticata in medicina di base nelle donne con dolore pelvico cronico.

Sono state prese in considerazione 62 pazienti, di cui 26 nel gruppo di studio e 25 nel gruppo di controllo erano disponibili per la raccolta dei dati a distanza di 12 mesi.

La differenza fra i due gruppi in termini di cambiamento nel punteggio medio alla scala del dolore era pari a 1,2 punti a favore del gruppo di studio, che ha dimostrato anche maggiori miglioramenti nei profili respiratori e nel timore dei movimenti correlato al dolore, mentre invece non è stata riscontrata alcuna differenza significativa in termini di esiti secondari.

Per quanto la riduzione nell’intensità media del dolore pelvico ottenuta con la terapia fisica multimodale di gruppi sia significativamente maggiore rispetto a quella ottenuta con la terapia fisica in medicina di base, la differenza nei cambiamenti osservati fra i gruppi è inferiore rispetto al previsto, e le evidenze cliniche sono incerte. 

Fonte: Acta Obstret Gynecol Scand online 2020