Entro il 2025 si prevedono più di 800.000 pazienti in dialisi in Cina

Uno studio pubblicato dall’American Journal of Kidney Diseases (AJKD) prevede che la prevalenza di pazienti sottoposti a dialisi in Cina aumenterà da 384,4 pazienti per milione di persone nel 2017 a 629,7 pazienti per milione nel 2025, con una previsione di 874.373 pazienti in dialisi nel 2025.

La prevalenza nazionale della dialisi in Cina non è stata ben studiata a causa della sua vasta popolazione. I dati sui reclami assicurativi offrono però l’opportunità per comprendere il peso dell’insufficienza renale e sono stati utilizzati per caratterizzare i pazienti in dialisi negli Stati Uniti.


I ricercatori dell’Università di Pechino, per conto del China Kidney Disease Network Work Group, hanno analizzati i dati (dal 2013 al 2017) di un ampio database di richieste di risarcimento a livello nazionale per stimare la prevalenza standardizzata per età e sesso della malattia renale trattata con dialisi in Cina.

Inoltre, hanno previsto la tendenza della prevalenza nel tempo per stimare la prevalenza in aumento fino al 2025.


L’insufficienza renale è diventato un grave problema di salute pubblica in Cina. I risultati, secondo gli autori, “mettono in luce l’importanza di mettere in atto delle strategie di prevenzione e controllo per ridurre il carico crescente dell’insufficienza renale”.


Fonte: American Journal of Kidney Diseases