Farmacie: ‘progetto Mimosa’ in aiuto donne vittime di violenza domestica

Campagna di Federfarma, Farmaciste insieme e Fondazione Vodafone Italia 


Un aiuto concreto nelle farmacie italiane per le donne vittime di violenza. Federfarma, Farmaciste insieme e Fondazione Vodafone Italia promuovono il ‘Progetto mimosa’, campagna antiviolenza avviata nel 2014, che quest’anno si arricchisce della App Bright Sky, la App mobile che fornisce risorse, supporto e strumenti concreti alle donne che subiscono violenza domestica e maltrattamenti. L’app è scaricabile gratuitamente e può essere utilizzata anche da parenti, amici, colleghi di lavoro, associazioni e da tutti coloro che sono vicini a donne maltrattate.


Il QR Code per scaricare l’app di Bright Sky è presente sulle locandine e brochure informative, distribuite nelle circa 19.000 farmacie italiane. La scelta di coinvolgere le farmacie – si legge in una nota congiunta dei promotori dell’iniziativa – nasce dalla consapevolezza che esse, grazie alla capillarità diffusa sul territorio, sono molto spesso il primo punto di informazione a cui le donne si rivolgono per avere supporto. Una tendenza agevolata da due fattori: dal rapporto di fiducia che porta le persone a rivolgersi al farmacista come a un consulente, e dalla forte presenza femminile, 80%, fra gli oltre 70mila farmacisti che lavorano in farmacia.


“Federfarma sostiene con convinzione, da anni, il progetto Mimosa. Solo lavorando insieme – sottolinea il presidente di Federfarma Marco Cossolo – riusciremo ad avviare un concreto cambiamento culturale che possa incidere sulla violenza di genere. L’accoglienza e l’ascolto rientrano nella natura della nostra professione”. 


“L’obiettivo del progetto Mimosa – spiega Angela Margiotta, presidente dell’associazione Farmaciste insieme – con il patrocinio di Federfarma, Federazione Ordini Farmacisti Italiani, Fenagifar, Rete Vision e ministero della Salute, è informare le donne su cosa sia la violenza e su quali strumenti abbiano a disposizione per liberarsene, portando nelle farmacie materiali su cui sono raccolti consigli, informazioni, contatti e riferimenti di associazioni, centri antiviolenza e specialisti accreditati sul territorio pronti ad aiutare le donne vittime di maltrattamenti”. 


“Con Bright Sky, grazie alla tecnologia le donne hanno a disposizione uno strumento che dà loro un aiuto concreto. Non è certo con un’applicazione che si risolve il problema della violenza di genere, ma crediamo, grazie alla collaborazione con Federfarma e Farmaciste insieme, di poter raggiungere e informare più persone”, afferma Marinella Soldi, Presidente di Fondazione Vodafone Italia. “Valorizzare la spontanea rete sociale delle farmacie italiane ci consentirà di parlare alle donne nelle grandi città e nei piccoli centri per far sapere loro che non sono sole”.


Fonte: Adnkronos Salute