Fibrina ricca di piastrine e leucociti nella gestione dell’MRONJ farmaco-correlata

La fibrina ricca di leucociti e piastrine (L-PRF) è un’impalcatura di matrice capace di regolare l’infiammazione stimolando le citochine e i fattori di crescita coinvolti nella risposta immunitaria. Ad oggi, L-PRF è suggerita come metodo aggiuntivo agli interventi chirurgici grazie ai suoi vantaggi sulla guarigione dei tessuti.


Con questo studio gli esperti hanno voluto stimare retrospettivamente il ruolo aggiuntivo di L-PRF nei pazienti trattati chirurgicamente per osteonecrosi delle ossa mascellari (MRONJ) correlata ai farmaci.
Gli interventi chirurgici consistevano in una resezione marginale o sequestrectomia con ostectomia periferica (SPO) o curettage e applicazione di L-PRF. Perciò, partendo dalle cartelle cliniche di questi pazienti, la guarigione è stata valutata secondo determinati parametri: chiusura della mucosa e presenza di infezione, osso esposto e presenza di fistole o marker radiologici di progressione della malattia per un minimo di 12 mesi.


13 pazienti sono stati inclusi nello studio (9 con MRONJ di stadio III e 4 di stadio II); 3 pazienti hanno avuto una resezione marginale, 9 hanno avuto sequestrectomia con ostectomia periferica (SPO) e un solo paziente, invece, è stato sottoposto a procedura di curettage. I risultati raccolti hanno evidenziato come tutte le resezioni marginali e 6 pazienti con SPO abbiano mostrato una guarigione completa, mentre 4 quattro pazienti – SPO o curettage – hanno sperimentato una guarigione incompleta.


Quindi, l’uso di L-PRF può certamente essere un’opzione aggiuntiva favorevole nel trattamento di MRONJ, dovuta ai suoi favorevoli effetti sulla riparazione dei tessuti, vista la facilità di applicazione, il carattere minimamente invasivo, economico e la natura autogena.


Fonte: BMC Oral Health

IT-NON-06168-W-12/2023