Gonartrosi: messaggi di testo che incoraggiano ad eseguire esercizi possono aiutare a ridurre il dolore

Secondo i risultati di studi clinici randomizzati, i pazienti che hanno ricevuto messaggi di testo automatizzati che incoraggiavano l’aderenza all’esercizio hanno riferito miglioramenti nel dolore causato dall’osteoartrosi del ginocchio a 24 settimane.


“Molte persone con artrosi del ginocchio non fanno esercizio. Una delle ragioni principali è che l’accesso a un trattamento appropriato è impegnativo. Un altro motivo è che trovare la motivazione per fare esercizio è difficile, soprattutto quando si ha dolore” spiega Rachel Nelligan, del Center for Health, Exercise and Sports Medicine dell’Università di Melbourne in Australia.


I ricercatori hanno studiato 206 anziani che avevano accesso a un sito web gratuito che forniva informazioni sull’osteoartrosi e sull’importanza dell’esercizio e dell’attività fisica.


A metà dei partecipanti è stata anche prescritta una procedura di rafforzamento di 24 settimane e una guida su come aumentare l’attività fisica, supportata da messaggi di testo automatizzati che incoraggiavano l’aderenza al regime di esercizio.

Dei pazienti, 180 hanno completato lo studio.


Il gruppo di intervento ha mostrato maggiori miglioramenti negli esiti primari dello studio, ovvero punteggi della scala di valutazione numerica nell’arco di 24 settimane, e punteggi dell’indice di osteoartrite delle università dell’Ontario occidentale e McMaster.


Vi era anche prova di differenze nella proporzione di pazienti che hanno superato il minimo miglioramento clinicamente importante del dolore (coorte di intervento = 72,1% rispetto a coorte di controllo = 42%) e funzione (coorte di intervento = 68% rispetto a coorte di controllo = 40,8%).


Inoltre, si sono viste differenze tra le coorti per tutti gli esiti secondari, tra cui un’altra misura del dolore al ginocchio, funzione sportiva e ricreativa, qualità di vita, attività fisica, autoefficacia, miglioramento generale e soddisfazione del trattamento, sempre in favore dell’intervento.


I ricercatori hanno apportato alcune modifiche al programma sulla base dei suggerimenti dei partecipanti, inclusi i tipi di esercizio e la durata del supporto del messaggio di testo, e stanno preparando un’app gratuita per i messaggi che sarà disponibile entro la fine dell’anno per aiutare medici e pazienti.


Fonte: JAMA Intern Med. 2021

IT-NON-04769-W-05/2023