I nati con parto cesareo hanno più probabilità di sviluppare l’asma

Un gruppo di ricercatori dell’Università di Copenaghen ha descritto per la prima volta come il parto con taglio cesareo interferisca con la capacità del bambino di ottenere germi benefici dal microbioma della madre e come questo possa portare all’asma nella prima infanzia.

Lo studio permette di comprendere meglio il ruolo del parto cesareo nella potenziale alterazione dei microbioti del bambino e come questo possa influenzare la salute.

Gli esperti hanno ricordato come ogni generazione di madri passi il suo microbioma al figlio, poiché questi viene ricoperto di germi benefici mentre viene spinto attraverso il canale del parto. Questo, però, non accade per i bambini nati con il taglio cesareo. Ci vuole quindi un po’ più di tempo perché i piccoli sviluppino un normale microbioma.

Proprio in questo intervallo di tempo, mentre anche il sistema immunitario si sta sviluppando, i bambini sono più a rischio di sviluppare successivamente alcune malattie come l’asma.

I ricercatori hanno analizzato gli effetti del parto vaginale e quelli del taglio cesareo durante il primo anno di vita in 700 bambini. Per determinare se il tipo di parto causa disturbi nel microbioma e se questi sono associati all’asma, hanno esaminato i campioni fecali dei bimbi a una settimana, un mese e un anno, per determinare la diversità e la maturità microbica.

Il parto con taglio cesareo è stato associato a più del doppio del rischio di asma e allergie successive, così come cambiamenti significativi nella composizione del microbiota intestinale. Tuttavia, a un anno di età, il rischio di asma si era ridotto in quei bambini nati dal parto cesareo che avevano iniziato a maturare normalmente.Anche nei nati da parto cesareo, quindi, il rischio di asma non è più alto se il microbiota matura sufficientemente prima di un anno di età, è la conclusione del lavoro, che propone proprio la prospettiva di ripristinare un microbioma cesareo perturbato per prevenire lo sviluppo dell’asma nel bambino.

Fonte: Science Translational Medicine

IT-NON-03288-W-11/2022