Il dolore da apparecchi ortodontici fissi non dipende da dati demografici e polimorfismi genetici

Il dolore ai denti derivante da apparecchi ortodontici fissi è più forte durante i bond-up e nei pazienti con punteggi elevati alla Pain Catastrophising Scale, e i dati demografici, il tipo di attivazioni cliniche e i polimorfismi genetici hanno un impatto minimo o nullo sui livelli di dolore percepito, secondo uno studio pubblicato sul Journal of Oral Rehabilitation.


“Il dolore provato ai denti durante il trattamento ortodontico varia ampiamente nel tempo, e le ragioni della sua variabilità interindividuale sono in gran parte sconosciute: età, sesso, attivazioni cliniche, fattori psicosociali e polimorfismi genetici dei geni candidati sono fattori che potrebbero aiutare a spiegare questa variabilità”, spiega Mauro Farella, della University of Otago, in Nuova Zelanda, primo autore dello studio.


I ricercatori hanno voluto studiare l’effetto di fattori clinici, demografici, psicologici e genetici sui livelli di dolore provati durante il trattamento ortodontico fisso. Per questo hanno reclutato un campione di 183 pazienti sottoposti a trattamento ortodontico completamente fisso. I livelli di dolore dei partecipanti sono stati valutati sette volte in un periodo di tre giorni tramite un’app per smartphone. I dati clinici, demografici e psicologici sono stati raccolti tramite questionari, come la Pain Catastrophising Scale (versione pediatrica), la Corah Dental Anxiety Scale, e la State and Trait Anxiety Inventory.


I partecipanti hanno fornito un campione di DNA sotto forma di sangue o saliva, che è stato utilizzato per la genotipizzazione dei geni COMT rs6269, rs4680, rs4646310, gene NR3C1 rs2963155 e il gene HTR2A rs9316233.


Gli esperti hanno visto che i bond-up hanno avuto la maggiore influenza sui livelli percepiti di dolore sperimentato sui denti durante il trattamento ortodontico, e rappresentano oltre il 20% della varianza totale nella risposta al dolore. I pazienti che rispondevano al dolore avevano punteggi più alti alla Pain Catastrophising Scale. Il dolore auto-riferito durante il trattamento ortodontico fisso non è stato influenzato da sesso, età, tempo di trattamento, ansia, né dai polimorfismi dei geni COMT, HTR2A o NR3C1.


Fonte: Journal of Oral Rehabilitation