Il reflusso può essere correlato alla scoliosi

Una grande curva convessa sul lato sinistro della colonna toraco-lombare o lombare, specialmente quando l’angolo di Cobb è superiore a 30 gradi, è altamente associata a malattia da reflusso gastroesofageo (MRGE). Pertanto, i sintomi della MRGE devono essere monitorati nella popolazione anziana con scoliosi degenerativa. Questo è quanto conclude uno studio pubblicato su Cureus, e diretto da Fahri Eryilmaz, dello Hitit University Corum Erol Olcok Training and Research Hospital, Corum, Turchia.


“La scoliosi degenerativa si presenta comunemente con dolore lombare. La letteratura suggerisce che gli adulti con scoliosi degenerativa siano a maggior rischio sia di ernia iatale che di malattia da reflusso gastroesofageo” spiega Erylmaz. “L’obiettivo del nostro studio – prosegue – era di valutare la scoliosi come fattore di rischio di MRGE negli adulti”.


I ricercatori hanno studiato 210 partecipanti con disturbi spinali.


Le radiografie dell’intera colonna vertebrale dei partecipanti sono state eseguite in posizione eretta, sui piani sagittale e coronale. I sintomi di MRGE sono stati misurati attraverso il punteggio della qualità della vita e della QUEST, prendendo sei punti come valori limite. La valutazione è stata effettuata utilizzando le radiografie per determinare qualsiasi relazione tra disturbi spinali e GERD. La scoliosi degenerativa è stata spiegata come un angolo di Cobb lombare/toraco-lombare superiore a 10 gradi.


Gli esperti hanno trovato che 146 pazienti avevano una scoliosi degenerativa a livello della colonna lombare e toracolombare; di questi 52 avevano una curva convessa destra e 94 una curva convessa sinistra. Tra i pazienti, 69 avevano una MRGE.


Secondo l’analisi della regressione logistica multivariata, l’angolo di Cobb era altamente correlato a MRGE.  Dopo aver raggruppato i partecipanti in base all’angolo di curvatura di Cobb alla colonna lombare, gli autori hanno riscontrato che un’ampia curva convessa sul lato sinistro era altamente correlata alla MRGE.  


Fonte: Cureus. 2021 May 31;13(5):e15359

IT-NON-05140-W-07/2023