La DA aumenta il rischio di sviluppare il pemfigoide bolloso

La dermatite atopica aumenta il rischio di sviluppare il pemfigoide bolloso del 76%, e questa associazione è indipendente da molte comorbilità del pemfigoide, secondo uno studio pubblicato su Archives of Dermatological Research.

“Sebbene il pemfigoide bolloso e la dermatite atopica condividano alcuni meccanismi della patogenesi, la loro relazione rimane controversa. Per meglio comprendere l’eventuale associazione tra loro, abbiamo condotto uno studio caso-controllo basato sulla popolazione a Taiwan” spiega Po-Chien Wu, del Chang Gung Memorial Hospital a Taiwan, che ha diretto il gruppo di lavoro.

I ricercatori hanno arruolato 9.344 pazienti con pemfigoide bolloso e 18.688 controlli abbinati per età e sesso, i cui dati erano presenti nel Taiwan National Health Insurance Research Database dal 2000 al 2013. Inoltre, lo studio ha incluso ulteriori 7.196 pazienti con pemfigoide bolloso e 14.392 controlli, abbinati per età, sesso e propensione punteggio di comorbilità.

Nelle coorti abbinate per età e sesso, la dermatite atopica era indipendentemente associata al pemfigoide bolloso. Nelle coorti abbinate per età, sesso e comorbilità, la dermatite atopica è rimasta un fattore di rischio significativo per il pemfigoide bolloso. Altri fattori di rischio significativi includevano psoriasi, ipertensione, diabete mellito, malattia renale cronica, broncopneumopatia cronica ostruttiva, malattie neuropsichiatriche e malattia autoimmune del tessuto connettivo.

Gli esperti sottolineano che questo studio presenta dei limiti, tra cui la mancanza di informazioni sulla gravità della malattia e sui fenotipi del pemfigoide bolloso. Saranno quindi necessari ulteriori studi per indagare la rilevanza clinica e fisiopatologica di questa associazione.

Fonte: Arch Dermatol Res. 2022 Jul 14. doi: 10.1007/s00403-022-02372-w. Online ahead of print.

IT-NON-07468-W-07/2024