Le caratteristiche dermoscopiche dei tumori cutanei nella pelle di colore

Una recente revisione della letteratura ha analizzato i risultati dermoscopici delle neoplasie nella pelle di colore SoC, evidenziando le caratteristiche dermoscopiche uniche e le caratteristiche.


La dermoscopia è infatti uno strumento utile per migliorare l’accuratezza diagnostica e ridurre al minimo il numero di biopsie non necessarie. Tuttavia, gran parte della letteratura sulla dermoscopia si concentra sui risultati in fototipi di pelle più chiara, lasciando potenziali lacune di conoscenza per quanto riguarda il suo utilizzo nella SoC. Poiché le applicazioni cliniche della dermoscopia continuano ad aumentare, la comprensione dei modelli dermoscopici nella SoC è imperativa.


Sono stati inclusi 41 studi, selezionati in base alla rilevanza. I risultati hanno mostrato che esistono caratteristiche dermoscopiche specifiche nella SoC per i nei benigni, il melanoma acrale lentigginoso, la melanonichia etnica e il dermatofibroma. Tuttavia, mancano dati pubblicati sulle caratteristiche specifiche del melanoma cutaneo, del melanoma subungueale, del carcinoma pigmentato a cellule basali e del carcinoma pigmentato a cellule squamose nella SoC. Poiché il carcinoma a cellule basali pigmentate, il carcinoma a cellule squamose pigmentate, la melanonichia etnica e il melanoma acrale lentigginoso sono diagnosticati in fasi successive in questa popolazione, è importante capire le loro caratteristiche dermoscopiche. Sono necessari ulteriori studi descrittivi per caratterizzare meglio le caratteristiche dermoscopiche uniche nelle neoplasie in SoC.


Foto: International Journal of Women’s Dermatology

IT-NON-04599-W-05/2023