L’enzima PON2 promuove la trasformazione leucemica

In ricercatori dello Yale Cancer Center hanno scoperto un nuovo meccanismo di gatekeeper metabolico per la leucemia. Il lavoro è stato pubblicato dalla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS).


Gli scienziati hanno identificato alti livelli di espressione della lattonasi PON2 nelle cellule della leucemia linfoblastica acuta e hanno scoperto che questo è un sistema per facilitare la produzione di energia per promuovere la trasformazione leucemica.

“PON2 è fondamentale per l’assorbimento del glucosio e la produzione di energia e la perdita di PON2 impedisce lo sviluppo della leucemia”, spiega Markus Müschen, autore senior dello studio. “Livelli elevati di PON2 non solo hanno predetto gli esiti negativi dei pazienti affetti da leucemia negli studi clinici, ma contribuiscono anche a un decorso più aggressivo della malattia”.


I risultati di questo studio, come precisano gli autori, forniscono nuove informazioni sul metabolismo delle cellule B e sulla biologia della leucemia linfoblastica acuta e sottolineano l’importanza del glucosio e dell’apporto energetico nella trasformazione leucemica. “Dal punto di vista del trattamento, lo studio suggerisce che l’attività enzimatica di PON2 può essere sfruttata per uccidere selettivamente le cellule della leucemia”, conclude Müschen.


Fonte: Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS).

IT-NON-03958-W-02/2023