L’importanza del sostegno personalizzato nell’artrite

Un nuovo studio ha esaminato i modelli di attività fisica giornaliera e il sonno tra i pazienti con artrite reumatoide, lupus e osteoartrite del ginocchio.

Sono stati coinvolti 172 partecipanti e sono stati evidenziati quattro profili con differenze caratterizzate dal tempo trascorso a dormire (tanto o poco), dall’attività sedentaria e da quella fisica.

Considerare questi profili può essere utile per aiutare le persone affette da artrite a modificare la loro attività o il loro comportamento nel sonno. I risultati dello studio suggeriscono che non esiste un approccio unico per incentivare le persone affette da artrite a modificare le loro scelte quotidiane di sonno o di attività fisica.

Riconoscere che i pazienti, anche quelli con diagnosi simili, non sono tutti uguali, significa introdurre un sostegno personalizzato che sia allineato con le abitudini e i bisogni del paziente, hanno concluso i ricercatori.

Fonte: Arthritis Care & Research

IT-NON-03711-W-01/2023