L’osteoartrite causa dolore forte da non sottovalutare

L’osteoartrite è spesso considerata sia dai pazienti sia dagli operatori sanitari come una normale conseguenza dell’invecchiamento e una condizione minore. Al contrario, l’artrite reumatoide è una condizione patologica che di solito richiede un trattamento prolungato e un regolare follow-up reumatologico.

Il dolore e le limitazioni fisiche sono segni distintivi di entrambe le condizioni e alcuni studi precedenti suggeriscono che l’osteoartrite e l’artrite reumatoide possono avere un carico simile per entrambi i gruppi di pazienti, anche se questi lavori di solito non tengono conto dell’attività infiammatoria dell’artrite reumatoide.

Ora uno studio ha confrontato i livelli di dolore, disabilità fisica e qualità di vita legata alla salute in pazienti con osteoartrite primaria della mano (hOA) e con la artrite reumatoide (malattia attiva o in remissione). I risultati hanno mostrato che l’hOA può avere un carico di dolore simile o addirittura maggiore rispetto all’artrite reumatoide, anche in caso di attività infiammatoria clinicamente rilevante nelle articolazioni della mano.

Invece di suggerire che l’osteoartrite potrebbe essere grave come l’artrite reumatoide (o più o meno grave), questo breve lavoro evidenzia l’osteoartrite come causa di dolore grave. Secondo gli autori, questo dovrebbe spingerci a cercare di ottenere un migliore controllo dei sintomi per i pazienti e incoraggiare i reumatologi a sforzarsi di eseguire più studi nel campo dell’osteoatrite.

Fonte: Acta Reumatol Port.

IT-NON-03242-W-11/2022