Malattie cutanee croniche: questionario ad hoc valuta l’istinto di grattarsi

Un team tedesco, guidato da Sascha Gerdes della Clinica per la Dermatologia, la Venereologia e l’Allergologia di Kiel, ha messo a punto un questionario ad hoc per valutare l’impatto sul grattarsi a causa del prurito dovuto a malattie cutanee croniche, soprattutto psoriasi e dermatite atopica. Il questionario è stato pubblicato dal Journal of the German Society of Dermatology.

Le conoscenze relative all’istinto del grattarsi nelle malattie cutanee croniche sono ancora limitate. Per questo, Gerdes e colleghi, attraverso uno studio qualitativo, hanno messo a punto un questionario per avere una migliore conoscenza del perché, in che modo e quanto le persone con prurito dovuto a malattie cutanee si grattano.

Secondo gli autori, il questionario può essere associato a quelli esistenti per completare la valutazione del prurito. Inoltre, grazie a questo test è possibile identificare i pazienti che soffrono particolarmente delle componenti emotiva e psicologica del grattarsi, per aiutare precocemente i pazienti stressati da questa particolare conseguenza del prurito e fornire loro supporto attraverso un appropriato percorso di counseling.

Fonte: J Dtsch Dermatol Ges (2022) – doi: 10.1111/ddg.14775

https://onlinelibrary.wiley.com/doi/abs/10.1111/ddg.14775

IT-NON-07299-W-06/2024