Mammografia con mezzo di contrasto vs. risonanza magnetica

Secondo uno studio pubblicato di recente dalla rivista American Journal of Roentgenology (AJR), la mammografia con mezzo di contrasto può essere un utile test alternativo per la valutazione della risposta alla terapia neoadiuvante in pazienti con cancro al seno che non possono essere valutate con risonanza magnetica. “Dopo la terapia neoadiuvante per il cancro al seno, la mammografia con mezzo di contrasto e la risonanza magnetica hanno prodotto valutazioni comparabili delle dimensioni della lesione (entrambe leggermente sopravvalutate rispetto alla patologia) e delle categorie RECIST e nessuna differenza significativa nella specificità per la risposta patologica completa”, commenta Rubina Manuela Trimboli dell’IRCCS Humanitas Research Hospital di Milano, autrice principale della ricerca.

Lo studio prospettico ha incluso 51 pazienti (età media era di 46 anni) con diagnosi di cancro al seno che erano candidate per la terapia neoadiuvante. Le pazienti sono state sottoposte a mammografia con mezzo di contrasto e MRI prima, durante e dopo la terapia neoadiuvante: rispettivamente pre-NAT, mid-NAT e post-NAT.

La mammografia con mezzo di contrasto post-NAT, la risonanza magnetica e la mammografia con mezzo di contrasto ritardata hanno sistematicamente portato a una sovrastima della dimensione residua del tumore di 0,8 mm, 1,9 mm e 1,2 mm, rispettivamente. Nel rilevare la risposta patologica completa mediante imaging post-NAT, la sensibilità e la specificità erano dell’81% e dell’83% per la mammografia con mezzo di contrasto, del 100% e dell’86% per la risonanza magnetica e dell’81% e dell’89% per la mammografia con mezzo di contrasto ritardata.

“Sebbene la risonanza magnetica rimanga il test migliore per il monitoraggio terapia neoadiuvante”, concludono gli autori, “i nostri risultati supportano la mammografia con mezzo di contrasto come un’utile alternativa quando la risonanza magnetica è controindicata o non tollerata”.

Fonte: Contrast-Enhanced Mammography Versus MRI in the Evaluation of Neoadjuvant Therapy Response in Patients With Breast Cancer: A Prospective Study. American Journal of Roentgenology: -. 10.2214/AJR.22.27756

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/35731101/

IT-NON-07367-W-07/2024