Melatonina potrebbe non essere l’unica causa del sonno disturbato nei bambini con DA

I bambini con dermatite atopica moderata hanno una qualità del sonno ridotta e livelli di melatonina inferiori rispetto ai controlli, ma questa potrebbe non essere la causa principale dei disturbi del sonno, secondo uno studio pubblicato su Clinical, Cosmetic and Investigational Dermatology.

“Abbiamo voluto valutare la correlazione tra i livelli di melatonina e la qualità del sonno nei bambini con dermatite atopica, basandoci sul Children’s Sleep Habit Questionnaire (CSHQ)” spiega Reiva Farah Dwiyana, della Universitas Padjadjaran-Dr. Hasan Sadikin Hospital, Bandung, West Java, Indonesia, primo nome dello studio.

I ricercatori hanno studiato 19 bambini con dermatite atopica moderata gestiti presso la Clinica di Dermatologia Pediatrica del Dr. Hasan Sadikin Hospital, Bandung, Indonesia, e hanno confrontato i loro livelli di melatonina e il punteggio CSHQ con quello di 19 controlli senza la malattia.

Il punteggio CSHQ medio nel gruppo dei casi era significativamente più alto rispetto al gruppo di controllo (47,84 rispetto a 36,79), mentre il livello medio di melatonina nel gruppo dei casi era significativamente inferiore rispetto al gruppo di controllo (320,18 pg/mL rispetto a 383,86 pg/mL). C’era un significativo indice di correlazione di Pearson tra SCORAD e CSHQ, ma non vi era correlazione tra i livelli di melatonina e CSHQ, così come tra i livelli di melatonina e SCORAD.

“Non è stata trovata alcuna correlazione tra i livelli di melatonina e CSHQ, così come tra i livelli di melatonina e SCORAD, sebbene vi fosse una correlazione forte e significativa tra SCORAD e CSHQ. Pertanto, i livelli di melatonina potrebbero non essere la principale causa di disturbi del sonno nei bambini con dermatite atopica moderata” concludono gli esperti.

Fonte: Clin Cosmet Investig Dermatol. 2022 Jun 27;15:1175-1182. doi: 10.2147/CCID.S366854.

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/35784269/

IT-NON-07390-W-07/2024