Nella popolazione afro-americana stress materno e dermatite atopica dei figli non sono correlate

Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Pediatric Psychology, la relazione tra stress materno e dermatite atopica della prole nella popolazione afro-americana non è ben chiara, e necessiterà di ulteriori approfondimenti.


“I bambini afro-americani sono colpiti in modo sproporzionato dalla dermatite atopica e da altre malattie atopiche, come rinite allergica, asma e allergie alimentari, con disparità di salute presenti soprattutto nei primi anni di vita. Studi su campioni di bambini caucasici hanno suggerito che lo stress materno porti a un più alto rischio di malattie atopiche della prole, ma si sa poco di queste relazioni nelle popolazioni afro-americane” spiega Melissa Engel, della Emory University, prima autrice del lavoro.


I ricercatori hanno voluto esaminare la relazione tra gli indicatori auto-riferiti e gli indicatori fisiologici dello stress materno e le malattie atopiche della prole, ed esplorare metodi di caregiving affettuosi come un potenziale fattore protettivo negli afro-americani. Per questo hanno studiato un campione di 179 coppie madre-figlio afro-americane di diverso stato socio-economico che partecipavano a uno studio longitudinale prospettico.


Le madri hanno completato un’autovalutazione dei traumi infantili, dello stress prenatale, dello stress postnatale e della diagnosi medica di malattie atopiche della prole, hanno fornito campioni di sangue per valutare le risposte fisiologiche all’esposizione allo stress cronico, e hanno partecipato a un compito comportamentale con il loro bambino.


Le auto-segnalazioni materne di traumi infantili, stress prenatale e stress postnatale non sono state associate alla diagnosi di malattie atopiche nella prole entro i due-tre anni di età.


La genitorialità calorosa ha dimostrato un effetto protettivo; l’associazione positiva tra stress materno e atopia della prole è stata meno evidente nei casi di interazioni madre-figlio caratterizzate da alti livelli di genitorialità affettuosa.

Gli studi futuri dovranno esaminare i fattori di stress unici negli afro-americani, così come il caregiving affettuoso come potenziale fattore protettivo.


Fonte: Journal of Pediatric Psychology

IT-NON-04891-W-06/2023