Nell’artrosi del ginocchio le zone doloranti sono istologicamente differenti

Le zone in cui i pazienti con artrosi del ginocchio riferiscono dolore mostrano un diverso fenotipo del tessuto sinoviale e distinti sottogruppi di fibroblasti sinoviali rispetto alle zone non dolorose, secondo uno studio pubblicato su EBioMedicine.


“L’infiammazione sinoviale è associata alla gravità del dolore nei pazienti con artrosi del ginocchio. Abbiamo cercato di determinare se il tessuto sinoviale delle aree associate al dolore mostrasse diversi sottoinsiemi di fibroblasti sinoviali, rispetto al tessuto sinoviale dei siti non associati al dolore. Inoltre, abbiamo confrontato le differenze tra i sottogruppi di fibroblasti sinoviali della malattia in fase iniziale e terminale” spiega Dominika Nanus, della University of Birmingham, autrice principale dello studio.


I ricercatori hanno arruolato pazienti con artrosi precoce del ginocchio (n = 29) e artrosi del ginocchio allo stadio terminale (n = 22), e hanno registrato il dolore percepito dal paziente mediante un questionario, utilizzando una mappa anatomica del dolore al ginocchio. Hanno anche valutato e analizzato le sequenze assiali e sagittali della risonanza magnetica con soppressione del grasso della densità protonica per la sinovite. Il tessuto sinoviale è stato ottenuto dai siti pararotuleo e sovrarotuleo mediale e laterale.


L’analisi dei dati ha mostrato che la sinovite parapatellare è risultata significativamente associata al modello di dolore riferito dal paziente nei pazienti con artrosi del ginocchio. Inoltre, il tessuto sinoviale dei siti di dolore riferito dal paziente ha mostrato un fenotipo trascrittomico differenziale, con distinti sottoinsiemi di fibroblasti sinoviali nell’artrosi iniziale e nell’artrosi allo stadio terminale. L’analisi del percorso funzionale ha rivelato che il tessuto sinoviale e i sottogruppi di fibroblasti da siti dolorosi hanno promosso la fibrosi, l’infiammazione e la crescita e l’attività dei neuroni. Il secretoma dei fibroblasti dai primi siti dolorosi dell’artrosi ha indotto una maggiore sopravvivenza e crescita dei neuriti nei neuroni del ganglio della radice dorsale dei roditori adulti dissociati.


“Approfondendo ulteriormente la ricerca su queste tipologie patologiche di fibroblasti potremo migliorare la nostra comprensione del ruolo della sinovite nel dolore articolare dell’artrosi e magari fornire un razionale per il targeting terapeutico dei sottogruppi di fibroblasti per alleviare il dolore nei pazienti” concludono gli autori.


Fonte: EBioMedicine

IT-NON-05593-W-10/2023