Neuroinfiammazione: dermatite atopica e rinite allergica

Rinite allergica e dermatite atopica condividono un pattern comune a livello di espressione dei geni coinvolti nella neuroinfiammazione, un aspetto che può riflettere cambiamenti simili nella funzionalità dei neuroni sensoriali nel corso dell’infiammazione allergica cronica. 

È la conclusione cui è giunto uno studio condotto da un team di scienziati guidato da Paulina Sobkowiak, della Poznan University of Medical Science di Poznan, in Polonia. I risultati della ricerca sono stati presentati su Biomed Research International.

I ricercatori polacchi hanno preso in considerazione 25 bambini con una diagnosi di asma atopica, 20 con rinite allergica e 20 con dermatite atopica, oltre a 21 controlli sani. Su tutti è stata analizzata l’espressione a livello dei leucociti di 31 geni coinvolti nella risposta neuroinfiammatoria (neurotrofine, i loro recettori, neuropeptidi e il pathway dell’istamina).

Dai dati raccolti è emerso che c’è un significativo aumento dell’espressione dei 31 geni correlati alla risposta neuroimmune, sia nella rinite allergica che nella dermatite atopica, rispetto al gruppo di controllo.

In particolare, l’espressione di 12 geni era aumentata in modo significativo nella rinite allergia e quella di nove era salita nella dermatite atopica. Inoltre, i nove geni la cui espressione era aumentata nella dermatite atopica erano in comune a quelli evidenziati nella rinite allergica. Nell’asma atopico, invece, cinque geni avevano un’alterata espressione.

Fonte: Biomed Research International

IT-NON-02709-W-07/2022