Nuovo modello predittivo per l’infezione batterica nell’insufficienza epatica acuta e cronica legata all’epatite B

Sebbene l’infezione batterica sia una delle complicazioni più frequenti nell’insufficienza epatica acuta e cronica legata al virus dell’epatite B (Hbv-Aclf), un modello predittivo per l’infezione batterica nell’Hbv-Aclf non è mai stato ben stabilito. Ora uno studio ha cercato di stabilire e convalidare un modello predittivo per l’infezione batterica in due coorti di pazienti indipendenti.


Sono stati arruolati rispettivamente 377 e 230 pazienti per ciascuna coorte, utilizzando predittori indipendenti dello sviluppo dell’infezione batterica sulla regressione logistica multivariata per sviluppare il modello predittivo (Gic).


L’analisi dei dati ha confermato l’utilità clinica del modello predittivo per lo sviluppo dell’infezione batterica nell’Hbv-Aclf.


Fonte: Infectious Diseases and Therapy

IT-NON-04731-W-05/2023