Parodontite: fenotipi e risposta clinica al trattamento non chirurgico

E’ stato condotto uno studio con lo scopo di identificare i profili di risposta alla terapia parodontale non chirurgica e verificare se il nuovo sistema di classificazione delle parodontiti rifletta la risposta al trattamento a distanza di un anno. L’analisi fattoriale dei parametri parodontali di base dei pazienti ha rivelato due diverse dimensioni parodontali: moderata e grave.

Sono stati identificati due profili di risposta per ciascuna di queste dimensioni. La terapia parodontale ha avuto un effetto benefico sia sulla parodontite moderata che su quella grave, ma i soggetti con malattia inizialmente più grave sono andati incontro ad un maggiore effetto del trattamento.

Per quanto riguarda il nuovo sistema di classificazione, per quanto la componente di stadiazione abbia distinto i diversi livelli di parodontite moderata e grave prima e dopo il trattamento, la componente graduale non lo ha fatto.

Lo studio ha dimostrato gli effetti benefici della terapia parodontale non chirurgica sulla parodontite moderata-grave, ma i suoi benefici sono risultati limitati nei pazienti con bassi livelli di malattia, ed il nuovo sistema di classificazione non ha riflesso in modo adeguato la risposta parodontale alla terapia nei pazienti esaminati.

Fonte: Eur J Oral Sci online 2020