Pazienti pediatrici con diabete: il controllo glicemico influisce sulla salute orale

In bambini e adolescenti con diabete di tipo 1 un controllo glicemico peggiore è associato a una maggiore formazione di biofilm e una più grande diversità microbica nel cavo orale, e questa situazione riguarda specialmente i pazienti pediatrici con diabete di tipo 1 e malattia parodontale, secondo uno studio pubblicato su Diabetes & Metabolic Syndrome: Clinical Research & Reviews.


Il diabete e la malattia parodontale sono malattie croniche con interazioni complesse. Il microbiota parodontale può svolgere un ruolo importante nello sviluppo della malattia parodontale. “Il nostro studio è stato concepito per identificare i microrganismi orali e valutare il biofilm orale in bambini e adolescenti con diabete di tipo 1 e malattia parodontale” spiega Pampita Chakraborty, dello IPGME&R, Kolkata, India, che ha diretto il gruppo di lavoro.


I ricercatori hanno arruolato un totale di 60 soggetti di età compresa tra 10-18 anni suddivisi in tre gruppi da 20 ciascuno. Il gruppo 1 comprendeva pazienti con diabete e malattia parodontale (DMPD), il gruppo 2 individui con diabete senza malattia parodontale (DM), e il gruppo 3 persone con malattia parodontale senza diabete (PD). Gli esperti hanno raccolto campioni di placca gengivale e li hanno elaborati per l’identificazione microbica basata sulla coltura e l’analisi del biofilm.


La diversità microbica nel gruppo DMPD era maggiore, e Staphylococcus warneri è stato l’unico organismo specificamente isolato in tale gruppo. Staphylococcus vitulinus, Streptococcus sanguinis, e Pseudomonas aeruginosa, sono stati invece comunemente isolati sia dal gruppo DMPD che dal gruppo PD, e in particolare si è vista un’incidenza maggiore nel gruppo DMPD. C’era una forte correlazione positiva tra scarso controllo glicemico e formazione di biofilm nei gruppi 1 e 2 (DMPD e DM).


Fonte: Diabetes Metab Syndr. 2021

IT-NON-05946-W-11/2023