Pigmentazione della pelle, vedere la melanina in 3D

Per capire i fondamenti biologici della pigmentazione della pelle e dei capelli e le malattie correlate come l’albinismo o il melanoma, gli scienziati e i medici hanno bisogno di informazioni quantitative e tridimensionali sull’architettura, il contenuto e la posizione delle cellule del pigmento. Alcuni ricercatori hanno sviluppato una nuova tecnica che permette agli scienziati di visualizzare ogni cellula contenente pigmento melanina in 3D.


Studiare la melanina è impegnativo perché blocca la luce utilizzata nella microscopia tradizionale. Così i ricercatori hanno usato l’imaging a raggi X, che può passare attraverso la materia otticamente opaca come la melanina.


Il nuovo sistema di rivelazione a raggi X è stato progettato per raggiungere risoluzioni senza precedenti in campioni di zebrafish o in biopsie umane.


I ricercatori sono stati in grado di visualizzare ogni cellula contenente melanina, chiamata melanociti, mappando ogni posizione in 3D.


Questo lavoro ha gettato le basi per ulteriori ricerche sui melanomi, tumori contenenti melanina che sono tipicamente classificati dalla profondità dell’invasione delle cellule tumorali. Gli autori dello studio prevedono per esempio di essere in grado di contare il numero di cellule tumorali e di studiare più definitivamente l’invasione, una caratteristica centrale del cancro, aiutando i medici con decisioni prognostiche e di trattamento.


Fonte: eLife

IT-NON-05669-W-10/2023