Prime visite dentistiche e impatto preventivo sulle carie

I dati relativi alle visite dentistiche preventive (PDV) prima dei 7 anni tra i bambini sono piuttosto scarsi; perciò, un gruppo di ricercatori statunitensi e cinesi ha voluto esaminare il tasso di PDV precoce, identificare l’impatto del PDV sulla carie dentale e sulla carie dentale-non-trattata ed esplorare i fattori correlati al PDV all’interno di un campione di bambini cinesi.

È stato quindi condotto un sondaggio trasversale in cinque strutture di assistenza sanitaria primaria selezionate in Cina: durante la regolare gestione medica sistematica sono state reclutate per partecipare le diadi genitore-figlio. La carie dentale dei bambini è stata identificata attraverso esami dentali e documentata come indice di denti cariati, mancanti e otturati (dmft) da medici di base qualificati, mentre le informazioni relative ai denti sono state raccolte attraverso un questionario.

Un totale di 2.028 su 2.377 diadi genitore-figlio è stato qualificato per l’analisi; tra tutti i bambini, il 12,1% ha effettuato la prima visita odontoiatrica a scopo preventivo, il 34,4% a scopo sintomatico e più della metà non si è mai recata dal dentista. I risultati hanno mostrato che un valore dmft più basso, un tasso più alto di assenza di carie e un tasso più basso di non trattati la carie dentale erano associati all’utilizzo precoce del PDV. I bambini che avevano un tasso più elevato di PDV erano positivamente associati al vivere in una famiglia con comportamenti genitoriali migliori, a partire proprio da una migliore percezione della salute orale dei genitori.

Quindi, il PDV precoce è stato associato a un tasso più basso di prevalenza della carie dentale e carie dentale-non-trattata tra i bambini campionati di età inferiore ai 7 anni. La sottoutilizzazione e le disuguaglianze sociali sono state registrate come variabili dipendenti nell’utilizzo del PDV evidenziando la necessità di dover sviluppare strategie di salute pubblica atte ad aumentare le visite dentistiche preventive ed eliminare le disparità sociali che impediscono l’utilizzo delle cure.

Fonte: BMC Salute orale – https://doi.org/10.1186/s12903-022-02190-6

(https://bmcoralhealth.biomedcentral.com/articles/10.1186/s12903-022-02190-6)

IT-NON-07009-W-05/2024