Prostatite cronica: l’agopuntura migliora il dolore

Secondo un nuovo studio pubblicato su Annals of Internal Medicine, alcune sessioni di terapia di agopuntura hanno portato a miglioramenti nei sintomi della prostatite cronica o della sindrome del dolore pelvico cronico da moderata a grave rispetto al placebo. I miglioramenti nel dolore, nella disfunzione della minzione, nell’ansia, nella depressione e nella qualità della vita sono durati fino a 24 settimane dopo il trattamento.


“Finora la terapia farmacologica non è riuscita a rivelare benefici universali nei pazienti con prostatite cronica o sindrome da dolore pelvico cronico, e le prove per l’agopuntura sono limitate, sebbene sia raccomandata anche nelle attuali linee guida” spiega Zhishun Liu, della China Academy of Chinese Medical Science, che ha diretto il gruppo di lavoro.


I ricercatori hanno randomizzato 440 uomini con prostatite cronica o sindrome del dolore pelvico cronico a ricevere 20 sessioni di agopuntura o terapia placebo in otto settimane. I partecipanti avevano avvertito dolore o disagio nella regione pelvica per almeno tre dei precedenti sei mesi, senza alcuna infezione, e un punteggio totale di almeno 15 sul National Institutes of Health Chronic Prostatitis Symptom Index (CPSI). Gli esperti hanno valutato i partecipanti per il dolore, la funzione urinaria, la qualità della vita e la funzione erettile, seguendoli per 24 settimane dopo il trattamento.


Complessivamente, 414 dei 440 partecipanti hanno completato la sperimentazione, il 94,1% degli uomini nel gruppo di agopuntura e il 94,6% nel gruppo placebo. All’ottava settimana, la percentuale di responder era del 60,6% nel gruppo agopuntura e del 36,8% nel gruppo placebo. Alla settimana 32, la percentuale di responder era del 61,5% nel gruppo agopuntura e del 38,3% nel gruppo placebo. Gli eventi avversi sono stati più comuni tra gli uomini che hanno ricevuto l’agopuntura rispetto alla terapia placebo (9,1% rispetto a 6,4%), ma non si sono verificati eventi avversi gravi in ​​nessuna delle due coorti. Non si sono viste variazioni significative per quanto riguarda la funzione erettile.


“L’agopuntura è una terapia efficace per la prostatite cronica o la sindrome del dolore pelvico cronico, per cui suggeriamo di raccomandarla. Per quanto riguarda le donne, sono in corso studi per valutare l’efficacia dell’agopuntura, e noi pensiamo che potrebbe essere efficace” concludono gli autori.


Fonte: Annals of Internal Medicine