RARC vs ORC: misure di recupero di indipendenza funzionale

Poiché non esistono dati sul tempo di recupero delle misure di indipendenza funzionale riferite dai pazienti e relative alle prestazioni dopo la cistectomia radicale (RARC – aperta o ORC – robotica), gli esperti si sono posti l’obiettivo di determinare se il recupero dell’indipendenza funzionale fosse associato al tipo di procedura aperta/chiusa utilizzata.

Per questa analisi secondaria sono stati utilizzati i dati dello studio RAZOR (Randomized Open vs Robotic Cystectomy): uno studio multicentrico di non-inferiorità di fase 3 in 15 centri medici accademici negli Stati Uniti. I partecipanti hanno incluso la popolazione per-protocollo (n = 302).

Sono state valutate le misure di indipendenza riferite dai pazienti (attività della vita quotidiana [ADL] e ADL indipendenti [iADL]) e relative alle prestazioni (forza della presa delle mani [HGS] e test di camminata a tempo [TUGWT]). Sono stati quindi eseguiti modelli di recupero post-operatorio per l’intera coorte e confronti tra RARC e ORC; dopodiché sono state svolte analisi esplorative per valutare le misure di indipendenza attraverso il tipo di deviazione e per determinare se le menomazioni di base erano associate a complicazioni a 90 giorni o alla mortalità a 1 anno.

Dei 302 pazienti inclusi nell’analisi, 150 sono stati sottoposti a RARC e 152 a ORC. Le caratteristiche di base erano simili in entrambi i gruppi. Non ci sono state differenze tra RARC e ORC per i punteggi ADL, iADL, TUGWT o HGS in qualsiasi momento; le attività della vita quotidiana sono state recuperate circa 1 mese dopo la RARC rispetto ai 3 mesi impiegati dopo l’ORC; invece, la forza di presa della mano è stata ripresa entro 3 mesi dopo la RARC rispetto ai 6 mesi dopo ORC. Nel gruppo RARC, 32 pazienti hanno mostrato un recupero dell’HGS a 3 mesi contro 32 nel gruppo ORC, indicando un rifiuto dell’ipotesi primaria dello studio per l’HGS, ma ADL indipendenti e TUGWT hanno evidenziato un recupero in 3 mesi in entrambi gli approcci con punteggi molto simili.

Tuttavia, è stato mostrato come la forza di presa della mano sia stata recuperata più velocemente nei pazienti sottoposti a deviazione urinaria continente rispetto alla deviazione urinaria incontinente, senza differenze in altri parametri. Le alterazioni al basale in qualsiasi parametro non sono state inoltre associate a complicazioni a 90 giorni o alla mortalità a 1 anno.

I risultati di questa analisi secondaria evidenziano come i pazienti richiedano da 3 a 6 mesi per recuperare i livelli basali dopo la cistectomia radicale, indipendentemente dall’approccio chirurgico. La forza della presa della mano e l’ADL, infatti, tendevano a recuperare prima il livello basale dopo la RARC; tuttavia, non è stata riscontrata alcuna differenza nella percentuale di pazienti che recuperavano rispetto alla ORC. Pertanto, rimangono necessari ulteriori studi per valutare il significato.

Fonte: Rete JAMA aperta