Ricerca: 1 e 2 maggio campagna Telethon ‘Io per lei’ contro malattie genetiche rare

Per finanziarla si possono acquistare i ‘Cuori di biscotto’


Al via i prossimi 1 e 2 maggio la Campagna di primavera ‘Io per lei’ della Fondazione Telethon dedicata alle mamme, per la lotta alle malattie genetiche rare. La campagna è un racconto corale che mette le mamme ‘rare’ e il loro impegno al centro, chiedendo a tutti di attivarsi per un grande obiettivo comune: la lotta alle malattie genetiche rare. Si tratta di un invito alla mobilitazione collettiva: scegliere di sostenere la ricerca scientifica di Fondazione Telethon acquistando i ‘Cuori di biscotto’ con una donazione minima di 12 euro, vuol dire compiere un atto di vera solidarietà verso le mamme di bambini con una malattia genetica rara. Una scelta d’amore e una risposta di partecipazione concreta per un grande obiettivo comune: supportare la ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare.


Su www.telethon.it è possibile conoscere le modalità di distribuzione o richiedere i Cuori di biscotto nella sezione dello shop solidale. In tutta Italia sarà infatti possibile trovare più di 1.300 punti di raccolta dove circa 4.000 volontari distribuiranno i Cuori di biscotto, un regalo perfetto per festeggiare la mamma in prossimità di una ricorrenza importante come quella della Festa della Mamma. 


Si rinnova anche questa primavera, con il supporto informativo di Rai per il Sociale, l’appuntamento con la settimana di sensibilizzazione di Fondazione Telethon sulle reti Rai dal 26 aprile al 2 maggio, per continuare a sostenere il lavoro dei ricercatori e dare risposte concrete in termini di cure e terapie a chi affronta le difficoltà di una malattia genetica rara. Nel corso del 2020, attraverso i fondi raccolti grazie alla generosità degli italiani, è stato possibile destinare complessivamente oltre 40 milioni di euro alla ricerca attraverso molteplici progetti su tutto il territorio nazionale. Oggi più che mai, infatti, ci si è resi conto come la ricerca scientifica necessiti di supporto costante proprio per non trovarci impreparati nei momenti di emergenza.


“Telethon – ricorda Francesca Pasinelli, direttore generale di Fondazione Telethon – è da oltre trent’anni al fianco di chi vive con una malattia genetica rara e di tutte le famiglie, attraverso una ricerca scientifica di eccellenza che ha permesso di trovare risposte concrete in termini di cure e terapie per patologie complesse. In questi anni tutto ciò è stato possibile grazie al supporto degli italiani che, con le donazioni, ci hanno permesso e ci consentono ancora oggi di continuare a tenere fede al nostro impegno verso i pazienti e i loro genitori. Con la campagna ‘Io per lei’ – sottolinea Pasinelli – Fondazione Telethon intende mettere al centro tutte le mamme che ogni giorno, con forza e fiducia, combattono per il futuro dei loro bambini”.


Fonte: Adnkronos Salute