Ricerca: Speranza, ‘sviluppare relazioni durevoli e trasparenti fra pubblico e privati’

“In Italia il sistema della ricerca e dell’innovazione necessita di interventi per coniugare l’azione pubblica a presidio della salute con la necessità e le potenzialità della catena del valore della filiera nel suo complesso. Più che mai l’emergenza Covid ha evidenziato la necessità di sviluppare relazioni durevoli, trasparenti e reciprocamente profittevoli tra l’azione pubblica e l’azione degli operatori privati”. È l’indicazione del ministro della Salute Roberto Speranza, in audizione alle Commissioni riunite Affari sociali della Camera e Sanità del Senato sulle linee programmatiche del suo dicastero e sulla situazione della pandemia di Covid-19. 


Una partnership pubblico-privato, dunque, “entro il perimetro di un settore da ritenersi assolutamente strategico, dove la regia dell’amministrazione centrale – puntualizza il ministro – rappresenta un punto irrinunciabile. È necessario immaginare e definire nuove regole attrattive e adatte ai trend dell’innovazione globale, per aumentare gli investimenti in ricerca e sviluppo e identificare modelli per la valutazione scientifica e regolatoria della digital health, che assicurino una gestione della spesa farmaceutica attenta al valore”.


Fonte: Adnkronos Salute

IT-NON-04221-W-03/2023