Ridurre lo stress aiuta a vivere in modo più sano

Ridurre lo stress, aiuta le donne con bambini piccoli a mangiare in modo più sano. È quanto suggerisce uno studio condotto dalla Ohio State University e pubblicato dalla rivista Nutrients.


I ricercatori hanno reclutato 338 mamme, in sovrappeso o obese, di età compresa tra i 18 e i 39 anni, a basso reddito e con bambini piccoli (fino a 5 anni).
Sono donne, come precisa Mei-Wei Chang, prima autrice dello studio, che con ogni probabilità, nella loro vita di tutti i giorni, affrontano situazioni stressanti come difficoltà finanziarie, vita in quartieri degradati, frequenti spostamenti. In genere aumentano di peso dopo il parto (5 o più chili) e sono a rischio di obesità per tutta la vita.


Le partecipanti allo studio sono state divise in due gruppi. Erano incluse nel gruppo di intervento 212 donne che hanno guardato dieci video in cui, donne che si trovavano nella loro stessa condizione, hanno fornito testimonianze su un’alimentazione sana e sulla preparazione del cibo, sulla gestione dello stress e sull’attività fisica. Alle altre donne è solo stato fornito del materiale cartaceo sull’importanza di cambiare il proprio stile di vita.


In un articolo precedente Chang e colleghi avevano riferito che le donne nel braccio di intervento avevano maggiori probabilità di ridurre il consumo di grassi. Questa nuova analisi ha mostrato che non sono state tanto le lezioni a influenzare il cambiamento nella dieta. I ricercatori hanno valutato il ruolo dello stress come mediatore, quindi hanno cercato di capire se una riduzione dello stress avesse portato a un cambiamento nello stile di vita dopo la visualizzazione dei video. Hanno in effetti osservato che una riduzione di 1 punto nella scala di misurazione dello stress era collegata a una riduzione del 7% della frequenza con cui le donne mangiavano cibi ricchi di grassi.


Nei video in effetti i ricercatori hanno mostrato le interazioni tra “le donne e le loro famiglie per aumentare la consapevolezza sui fattori di stress”, spiega Chang. “Dopo aver visto i video, molte partecipanti hanno commentato: ‘mi rendo conto per la prima volta di essere molto stressata’, perché vivono una vita stressante”. Molte di loro sanno di sentirsi impazienti, di soffrire di testa e di disturbi del sonno, ma non sanno che questi sono sintomi dello stress.
“Non è che queste donne non volessero mangiare più sano”, aggiunge Chang. “Il punto è che, se non sai come gestire lo stress, nel momento in cui sei così stressato, perché dovresti preoccuparti di ciò che mangi?”

Gli autori hanno reso le partecipanti più consapevoli dei fattori di stress nelle loro vite, e hanno provato a insegnare loro “i modi per controllare le loro emozioni negative”.

Fonte: Nutrients 2020