Riparazione ulcera peptica: chirurgia laparoscopica offre alcuni vantaggi nel recupero

Nei pazienti con ulcera peptica perforata, la chirurgia laparoscopica porta a un migliore recupero funzionale rispetto alla chirurgia a cielo aperto, e può essere eseguita in sicurezza. Questo è quanto riferisce uno studio pubblicato su BMC Surgery, e diretto da Chang Woo Kim, della Ajou University School of Medicine, Suwon, Corea, nel quale si sottolinea che, se eseguita da chirurghi esperti, la chirurgia laparoscopica è un’opzione fattibile anche per pazienti emodinamicamente instabili.

“L’ulcera peptica perforata è una condizione di emergenza comune che richiede un intervento chirurgico mediante laparoscopia o riparazione a cielo aperto del sito perforato. Il nostro scopo era quello di valutare il ruolo della chirurgia laparoscopica nel trattamento di questo problema, in base alla sicurezza e all’efficacia” spiegano gli autori.

Gli esperti hanno valutato retrospettivamente le cartelle cliniche di pazienti consecutivi sottoposti a chirurgia laparoscopica o in aperto per ulcera peptica in cinque ospedali tra gennaio 2009 e dicembre 2019, in modo da confrontare gli esiti peri-operatori a breve termine tra i due tipi di intervento in pazienti selezionati.

Tra i 598 pazienti inclusi nell’analisi, l’intervento in aperto è stato eseguito più frequentemente negli individui con fattori peggiori, tra cui l’età avanzata, un punteggio più alto dell’American Society of Anesthesiologists, più consumo di alcol, durata dei sintomi più lunga, un punteggio di Boey più alto, un livello di proteina C-reattiva nel sangue più elevato, un livello di albumina sierica inferiore e un sito perforato di diametro maggiore.

Alla fine, 183 pazienti sono stati inclusi in ciascun gruppo. I ricercatori hanno visto che la percentuale di complicanze post-operatorie non era significativamente diversa tra i gruppi. Tuttavia, la durata della degenza post-operatoria e il tempo post-operatorio trascorso prima dell’assunzione di liquidi erano più brevi nel gruppo gestito con la chirurgia laparoscopica.

Fonte: BMC Surg. 2022 Jun 16;22(1):230. doi: 10.1186/s12893-022-01681-1.

https://bmcsurg.biomedcentral.com/articles/10.1186/s12893-022-01681-1

IT-NON-07370-W-07/2024