Sciatica: terapia fisica precoce connessa ad esiti migliori

I soggetti con dolore lombare e sciatica di recente insorgenza che ricevono 4 settimane di terapia fisica vanno incontro a una minore disabilità nell’anno successivo rispetto a quelli che ricevono soltanto l’assistenza canonica.

Lo suggerisce una ricerca condotta su 220 soggetti presentati in medicina di base per un consulto iniziale per sciatica dalla durata inferiore a 90 giorni.
Come affermato dai ricercatori, il messaggio per i medici di base consiste nell’offrire a questi pazienti l’opzione di seguire una terapia fisica.

Il protocollo di terapia fisica proposto nello studio consiste in 8 sessioni nell’arco di 4 settimane. I pazienti assegnati a questo trattamento hanno anche ricevuto indicazioni ed istruzioni scritte per fare esercizio a casa propria 4-5 ore nei giorni in cui non erano previste le sessioni.

L’entità media dei benefici è stata modesta, e lo studio non offre approfondimenti sul rapporto costo/beneficio della terapia fisica, ma indirizzarvi tutti i pazienti con sciatica appare comunque ragionevole, come affermato da alcuni esperti, dato che in genere il paziente ne trae beneficio in termini di minore dolore lombare e migliore funzionalità. 


Fonte: Ann Intern Med online 2020