Scoperte le origini evolutive di eczema e psoriasi

È stata creata una mappa molto dettagliata della pelle, che rivela che i processi cellulari dello sviluppo sono riattivati nelle cellule dei pazienti con malattie infiammatorie della pelle. I ricercatori hanno infatti scoperto che la pelle dei pazienti con eczema e psoriasi condivide molti percorsi molecolari delle cellule della pelle in via di sviluppo. Questo nuovo atlante è una risorsa preziosa per gli scienziati di tutto il mondo: potrebbe anche fornire un modello per la medicina rigenerativa (come in caso di ustioni), aiutando i ricercatori a far crescere la pelle in laboratorio in modo più efficace.

Lo studio fornisce anche una comprensione completamente nuova delle malattie infiammatorie, aprendo nuove strade per la ricerca su altre patologie come l’artrite reumatoide e le malattie infiammatorie intestinali.

I ricercatori hanno studiato le cellule della pelle in via di sviluppo, confrontandole con biopsie di adulti sani e di pazienti con eczema e psoriasi. Il team ha analizzato più di mezzo milione di singole cellule della pelle, per vedere esattamente quali geni erano accesi in ciascuna. Questo ha permesso di scoprire cosa fa ogni singola cellula e come le cellule comunicano tra loro.

Con loro grande sorpresa, i ricercatori hanno scoperto che le cellule malate della pelle condividono molti meccanismi cellulari delle cellule in via di sviluppo.

L’atlante della pelle rivela infatti i segnali molecolari specifici inviati dalla pelle sana in via di sviluppo per convocare le cellule immunitarie e formare uno strato protettivo. La sorpresa è stata constatare che le cellule della pelle con eczema e psoriasi inviano gli stessi segnali molecolari, che potrebbero attivare eccessivamente le cellule immunitarie e causare la malattia. Questo non era mai stato visto prima.

Fonte: Science

IT-NON-03875-W-02/2023